Antiquariato e design insieme a Cortonantiquaria

La sofisticata arte della valutazione

Cortona celebra quest’anno la 51esima edizione della sua mostra antiquaria, la più antica d’Italia. L’apertura sarà sabato 24 agosto e la chiusura domenica 8 settembre 2013. Dall’ormai lontano 1963 Cortona (Arezzo), tra la fine del mese di agosto e l’inizio di settembre, vive immersa nell’antiquariato, proponendosi come punto di riferimento per i tanti amanti del collezionismo d’arte. Cortona è senza dubbio una città vivace per il mercato antiquario con numerosi negozi specializzati, gallerie d’arte contemporanea, restauratori e Cortonantiquaria rappresenta un appuntamento obbligato e atteso per gli appassionati dell’antico, ma anche un richiamo per i visitatori, quasi una moda, sempre più in voga nel calendario tra fine estate e l’inizio dell’autunno.

Il percorso espositivo si snoderà attraverso le sale di Palazzo Vagnotti, gioiello settecentesco dell’architettura cortonese, che tornerà a vivere proprio nei giorni della mostra, allestita nelle sale che racchiudono il fascino di storie, stili e gusti diversi. Si potranno ammirare e acquistare mobili di varie epoche e provenienze, preziosi argenti, complementi d’arredo, dipinti, tappeti, gioielli e molti altri oggetti di raffinata qualità.

Per l’edizione numero 51 sono in programma numerosi eventi collaterali e appuntamenti che coinvolgeranno tutto il centro storico e i suoi luoghi simbolo. All’interno di Palazzo Vagnotti, due mostre collaterali d’eccezione: la prima presenta una misteriosa scultura di sapore futurista che potrebbe celare un autoritratto di Umberto Boccioni. E ancora, dalla Sicilia una inedita collezione di oltre sessanta rarissimi gioielli medievali.

Nel complesso di Sant’Agostino, a ingresso libero, nasce invece “Cortona Design”. L’iniziativa mira a dare una lettura “non industriale” del design, concentrandosi sull’aspetto di unicità che è alla base della del “progetto”. La prima sezione è dedicata ai grandi nomi del design. Qui saranno ospitate opere che hanno fatto la storia del design a livello internazionale e che trovano spazio nelle collezioni permanenti dei più importanti musei d’arte contemporanea di tutto il mondo come, ad esempio, il MoMA di New York, il Victoria & Albert Museum di Londra, il Vitra Design Museum di Berlino, il Centre George Pompidou di Parigi. Opere uscite dalla matita di designer grandissimo rilievo o emergenti come Gae Aulenti, Alessandro Becchi, Giandomenico Belotti, Riccardo Blumer, Mario Botta, Tom Dixon, Sergio Giobbi, Alfredo Häberli, James Irvine, Shiro Kuramata, Elio ed Emiliana Martinelli, Alberto Meda, Alessandro Mendini, Jasper Morrison, Leonardo Perugi, Eugeni Quitllet, Sandro Santantonio, Brian Sironi, Giancarlo Zema. Opere prodotte da importanti brand del design Made in Italy come Cappellini, Alias, Martinelli Luce, Mirabili, Giovannetti, Cerruti Baleri.

La seconda sezione è dedicata ad uno dei maggiori artisti pop italiani contemporanei che da sempre cerca il dialogo non solo fra le arti, ma anche fra l’arte e l’industria, avvicinandosi, in questo modo alla figura del Designer: Marco Lodola di cui sarà esposta un’importante selezione di opere.

CORTONANTIQUARIA LI edizione
Da sabato 24 agosto a domenica 8 settembre 2013

Apertura al pubblico: dalle 10 alle 13 e dalle 15,30 alle 20; sabato e domenica dalle 10 alle 20
Ingresso 8 euro, ridotto 5 euro
Biglietto congiunto: Mostra + MAEC (Museo dell’Accademia Etrusca e della Città di Cortona) 12 euro
www.cortonantiquaria.it

· · · · ·

«

»