Rodolfo Valentino in panno Lenci

La sofisticata arte della valutazione

Una straordinaria collezione di bambole quella messa assieme da Alexandra e Sidney Sheldon, che il 24 giugno andrà all’asta a Los Angeles sul Sunset Boulevard. L’insana passione per le bambole fu introdotta nella coppia da Alexandra, già attrice e modella, e accolta di buon grado dal marito, sceneggiatore e autore televisivo e cinematografico di successo. L’intera collezione, di oltre 450 bambole, sarà messa all’asta da Bonhams.

Il catalogo comprende celebri produttori di ogni parte del mondo, compresa l’italiana Lenci di Torino. Prodotte nei primi del Novecento, le bambole Lenci sono fatte di feltro e note per le loro dimensioni, superiori alla media, e l’accurata lavorazione artigianale. Una rarissima bambola Lenci raffigurante Rodolfo Valentino, negli abiti di scena del film “La figlia dello sceicco”, è la star assoluta dell’asta (stima 6.000-8.000 dollari). Ma la Lenci produsse anche molti altri personaggi storici o di fanasia, come Madame de Pompadour (stima 800-1.200 dollari), Colombina (stima 1.800-2.000 dollari) e Madama Butterfly (stima 2.000-3.000 dollari).

Molto curiosi sono due bambolotti che rappresentano dei fumatori di oppio (stima 1.000-1.500 dollari l’uno), mentre sono destinati a stupire i lotti 5180-5181 (stima 800-1.200 dollari l’una). E infine bambole in vesti tradizionali asiatiche, europee, mediorientali, degli Indiani d’America. Come sostiene lo specialista della casa d’aste Bonhams, è un’occasione eccezionale per le nuove generazioni di collezionisti di far propri oggetti unici del passato, carichi di storia e valore.

Consulta il catalogo su NTQ Database

· · · ·

«

»